LunatikaMente

Pensieri a ruota libera, per scambiarci opinioni su ciò che ci passa per la testa, sulla vita, sul mondo.

venerdì, dicembre 16, 2005

L'anima Gemella

Mia madre, un giorno, tra la folla della metropolitana, lei così abitutata ai piccoli paesi e alla poca gente, osservando quante persone esistono nel mondo e quanti altri sono in giro, stanno facendo altro mentre tu sei qui a legger questo post, mi ha fatto riflettere sulla teoria dell'anima gemella.
Ha detto:"Ma come si fa a pensare che esista un'anima gemella, con tutta la gente che c'è al mondo... le cose sono andate così, è il destino, ma chissà quante altre "mezze mele" ci sono in giro.
In effetti è vero...la teoria dell'anima gemella o della metà della mela di Platone...dei due che sono perfettamente la metà di un unico intero, e che quando si incontrano si rendono conto di tale peculiarità... eppure mentre io sto scrivendo, nel mondo, quanta gente sta vivendo? Quanta gente sta soffrendo, piangendo, ridendo, bevendo, amando?
Sono i casi della vita a creare tutto, e forse un motivo in effetti c'è, che sia andata in un modo e non in un altro.
Se fossi nata in Cina, per esempio, ora chi sarei? Chi sarebbe la mia anima gemella?
E se non fossi andata in quel tal posto, a quella data ora, probabilmente la mia anima gemella sarebbe qualcun altro, e io non lo saprei nemmeno.
E chissà se c'è stata un'altra vita, o ci sarà... difficile, ma è bello pensare di rincontrarci in altre vesti, un domani.

I film sono lo specchio dei nostri desideri e sogni di umani... ricordo quello del ragazzo che si reincarna in un altro ma, prima, s'innamora nell'aldilà di una ragazza, e la ricerca quando sono entrambi di nuovo sulla terra.
Romantico, se fosse vero.
E un racconto che fa un personaggio in un altro film.. racconta di avere incontrato una ragazza speciale, e di essersene innamorato, di avere capito che era davvero la sua anima gemella.
Ma di averla poi persa di vista (lavorava su una nave perciò la conobbe e perse nel giro di poche ore, durante uno sbarco... ) si sposò con un'altra, ma lei gli rimase sempre in testa.
Fu felice, ma consapevole che la sua vera anima gemella non era sua moglie, ma quella donna perduta.
Probabilmente se non l'avesse persa, lse 'avesse rincontrata, magari si sarebbe accorto del fatto che, in realtà, esagerava, e che aveva creato con la fantasia e l'istinto qualcosa chein realtà non c'è; o magari no, magari sarebbe stata la sua "mezza mela" davvero.

Siamo così tanti nel mondo... andando per i Supermercati se ne ha un impatto visivo immediato...tantissimi.

Come dice Laura Bono in una canzone: "Tutto ha una spiegazione, una motivazione, se vuoi chiamarlo destino, disegno divino..."
Parole banali, ma credo vere per davvero.

8 Comments:

At 10:19 AM, dicembre 19, 2005, Blogger Shame said...

E ti vengo a cercare (F.Battiato)

E ti vengo a cercare
anche solo per vederti o parlare
perché ho bisogno della tua presenza
per capire meglio la mia essenza.
Questo sentimento popolare
nasce da meccaniche divine
un rapimento mistico e sensuale
mi imprigiona a te.
Dovrei cambiare l'oggetto dei miei desideri
non accontentarmi di piccole gioie quotidiane
fare come un eremita
che rinuncia a sé.
E ti vengo a cercare
con la scusa di doverti parlare
perché mi piace ciò che pensi e che dici
perché in te vedo le mie radici.
Questo secolo oramai alla fine
saturo di parassiti senza dignità
mi spinge solo ad essere migliore
con più volontà.
Emanciparmi dall'incubo delle passioni
cercare l'Uno al di sopra del Bene e del Male
essere un'immagine divina
di questa realtà.
E ti vengo a cercare
perché sto bene con te
perché ho bisogno della tua presenza.

 
At 11:02 AM, dicembre 19, 2005, Blogger Mark0Z said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

 
At 11:14 AM, dicembre 19, 2005, Blogger Mark0Z said...

Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
perduto in mezzo a un polveroso prato.
Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!

Non domandarci la formula che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo.

 
At 4:09 PM, dicembre 19, 2005, Blogger Pinella said...

Ma come siete istruiti in questo blog!

 
At 2:08 PM, dicembre 20, 2005, Blogger Mark0Z said...

Tributo a Eddie Guerrero

http://www.wwe.com/content/media/video/494606/1515310/1581782/3tdeddietribvid?section=%2Fsuperstars%2Fsmackdown%2Feddieguerrero%2F

Poi non dite che non vi voglio bene :)

 
At 5:43 PM, dicembre 20, 2005, Anonymous Arwen said...

Ma se hanno già fatto i pupazzetti per Natale!!!!!
Che scandalo!!!!!

 
At 9:22 PM, dicembre 23, 2005, Blogger Oriana said...

E' tutto un caso, un compromesso e, in alcuni casi, un "accontentarsi"... infondo, spesso il terrore di rimanere da soli è così spaventoso da farci accettare mille cose che, senza questa paura, non accetteremmo mai.

Quindi cerchiamo solo un modo per stare meglio...
Altrimenti perché i figli verrebbero considerati il "bastone della vecchiaia"?

 
At 5:33 PM, dicembre 26, 2005, Blogger Ch.S said...

"Tributo a Eddie Guerrero

http://www.wwe.com/content/media/video/494606/1515310/1581782/3tdeddietribvid?section=%2Fsuperstars%2Fsmackdown%2Feddieguerrero%2F

Poi non dite che non vi voglio bene :) "


Grande MarkOz!!!

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home