LunatikaMente

Pensieri a ruota libera, per scambiarci opinioni su ciò che ci passa per la testa, sulla vita, sul mondo.

giovedì, gennaio 31, 2008

Chi trova un amico

Prima di tutto mi scuso per non aver più scritto.
Spesso ho pensato però di doverlo fare, soprattutto perchè ho avuto occasione di riflettere su vari temi, e uno è quello che tratterò oggi, ossia l'amicizia, in particolare l'amicizia quando sei fidanzata, alla mia età.

Mi sento in un'età particolare, un'età in bilico tra varie cose: nè piccola nè grande, mi sento al momento giusto per cambiare lavoro ma nello stesso tempo mi scoccia impegnarmi in un cambiamento ora che tra qualche anno ci si sposa, magari, cambia tutto, e chissà.

Ma soprattutto, le amicizie. Riflettevo sul fatto che quando sei fidanzata ci si trova a uscire con persone che in realtà non sono le tue amicizie, con persone a cui non confideresti mai un problema, con persone con cui non puoi condividere l'aver scoperto che Alessandro, che frequentavi in compagnia quando avevi 17 anni, è diventato papà. Quelle persone non c'erano quando avevi 17 anni, ci sono adesso perchè è comodo uscirci, perchè stanno simpatiche abbastanza a te e abbastanza al tuo lui, ci si trova bene, ma non sono le amicizie profonde.

Con le amiche con cui potresti condividere queste cose non ci si vede più, magari anche se abitano al piano di sopra, magari anche se ti dicono "ci vediamo" o "dai, organizzo" poi torni ad essere tu a chiamarle di nuovo.

In questi ultimi 2 mesi ho ricercato - e dico ricercato,non avevo più nè numero nè indirizzo - una vecchia amica di cui ho parlato più volte; ho organizzato una bevuta con due amiche che non vedevo da un po', ho organizzato la pizzata di classe a cui hanno partecipato solo 5 persone nemmeno avessimo la rabbia.

Mai nessuno che alzasse la cornetta dopo tanto tempo e dicesse "QUANTO TEMPO, TI RICORDI DI ME?" oppure "TI HO PENSATO" oppure "ORGANIZZIAMO PER VEDERCI"?
Sono sempre tutti troppo impegnati, e poi si permettono, se un domani glielo rinfaccio, di dire che nemmeno io lo ho mai fatto. Sinceramente sono stufa di essere quella che cede sempre, mi piacerebbe anche essere ricordata non solo ricordare.

E allora lode alle amicizie "di convenienza", quelle createsi dopo, per uscire. Ma che alla fine, almeno, si ricordano sempre di te. (+ o-)...!

12 Comments:

At 8:52 AM, febbraio 01, 2008, Blogger Garguz said...

Eh, la questione delle amicizie che lentamente si dissolvono credo tocchi un pò tutti perchè quindi sa, per esperienza, che, per quanto uno si impegni, ci provi, ci metta tutte le sue forze, qualche relazione finisce nel vortice del tempo, anche contro la nostra volontà.

Ma tu non smettere di lottare, perchè niente vale come una risata con un amico che non vedevi da tempo. Ti ricorda che sei vivo, e che vivere è stupendo.

A proposito: tra meno di due ore mi trovo con tuo fratello ed un nostro ex compagno di classe al nostro Liceo per fare un giro e salutare i prof.
Come a dire che a volte, se ci si mette, le amicizie rimangono. E ne vale decisamente la pena. ; )

Ciao

 
At 9:41 AM, febbraio 01, 2008, Anonymous rasta said...

meglio soli che mal accompagnati

 
At 10:13 AM, febbraio 01, 2008, Anonymous elisa said...

Garguz, sono d'accordo con te, meno male che c'è ancora qualcuno che crede nelle amicizie vere...
Anche perchè spesso bisogna guardare anche dall'altro lato della medaglia, come chi non ti ceca più perchè ti considerava una vera amica e invece poi si è sentito trattare come quella che Lunatika ha definito l'"amicizia di convenienza". Oppure perchè mentre ti considerava un'amico si è trovato a ricevere la tipica bastonata sui denti proprio nel momento in cui aveva più bisogno di te.
Comunque, per conto mio... Ode alle vere amicizie!

 
At 9:29 PM, febbraio 01, 2008, Anonymous peddy said...

Cavolo Fra...sei davvero una grande!
A proposito delle mezze decisioni e promesse...sto diamine di Tambourine?!?
Buona serata,
bacio
Andre

p.s. ma te l'ho dato l'album??!?!

 
At 9:29 PM, febbraio 01, 2008, Anonymous peddy said...

Cavolo Fra...sei davvero una grande!
A proposito delle mezze decisioni e promesse...sto diamine di Tambourine?!?
Buona serata,
bacio
Andre

p.s. ma te l'ho dato l'album??!?!

 
At 7:18 PM, febbraio 02, 2008, Blogger Lunatika said...

Per Peddy: Io per il Tambourine sto aspettando voi sinceramente!

Per Elisa: Hai ragione, è proprio vero quello che dici!

Per Garguz: sfrutta la tua giovane età per riuscire in questo obiettivo. Vedo cmq che ci stai riuscendo, si vede che ci tieni alle amicizie così come i tuoi interessi.Non passa giorno che non mi spiace di non riuscire a seguire meglio il tuo blog!

 
At 9:20 PM, febbraio 02, 2008, Blogger oz enrica said...

Ma che cos'è il "vero amico"? I veri amici sono solo quelli che abbiamo fatto anni fa e con cui ci si trovava benissimo? O un vero amico lo puoi incontrare ogni giorno, anche tra quelli di convenienza? Ovviamente con amici che hai da poco conosciuto non ti confidi subito come facevi con la vecchia amica del liceo che vedevi tutti i giorni (per esempio), ma se sono simpatici, se si hanno interessi in comune... secondo me sono potenziali "veri amici". Parlo per esperienza personale: ho nel mio cuore due ragazze che conosco da quando avevo 3 anni e con cui da allora ho un rapporto oserei dire esclusivo, che va oltre l'amicizia perché siamo una familgia, ma nel corso degli anni ho avuto la benedizione di poter conoscere altre persone con cui ho cominciato un'amicizia come dici tu "di convenienza" e che si è trasformata in amicizia profonda, fiducia, amore, comprensione, collaborazione... insomma, quello che voglio dire è che è meraviglioso tenere vivi i rapporti con i cari vecchi amici (mai dare per scontata un'amicizia, mai farla diventare una banalità: sempre lavorarci, ogni giorno), ma non facciamoci prendere dal'amarezza di averne persa qualcuna per strada! Il tempo che passa ci cambia inesorabilmente e così cambia anche i rapporti tra noi e gli altri: cresciamo e cambiamo, è un processo naturale. E questi cambiamenti ogni tanto portano con sé il fatto che se per un po' non sentiamo una persona (anche se dopo alcuni anni ci torna la voglia di sentirla) forse vuol dire semplicemente che con quella persona non ci si sente più tanto legati come prima. Si continua a volerle bene, a pensare di tanto in tanto a lei, ma farsene una colpa o incolpare perché non ci si vede più come un tempo, nn mi sembra giusto, non è salutare all'amicizia stessa: "sono anni che non ci sentiamo. finalmente io ti chiamo perché ti penso ancora e tu mi dai un 2 di picche... allora non sei più la vera amica che pensavo...". E' un ragionamento logico che ho fatto anche io a volte. Poi però ho cominciato a pensare all'amicizia come ad una creatura viva, dinamica, che va nutrita, seguita e osservata nei suoi cambiamenti e nella sua crescita. Non è detto che gli amici dell'infanzia siano per forza sempre quelli veri (anche se ogni tanto è così, vero Clara? vero Anna?)! Noi eravamo diverse e all'epoca chiedevamo all'amicizia cose diverse rispetto ad ora. Insomma, ho fatto un gran casino e mi rendo conto si essere andata un po' controcorrente rispetto agli altri commenti, spero di non aver offeso nessuno :)
L'amico vero c'è quando siamo noi i primi ad essere amici veri e soprattutto si nasconde dentro il cuore di chiunque incontriamo, anche solo per un uscita di convenienza e spetta a noi tentare con ogni persona di diventare amici veri. Se si riesce, tanto di guadagnato, se non si riesce... beh, il mondo è pieno di potenziali amici!!!

 
At 11:14 PM, febbraio 03, 2008, Blogger Manu said...

Io posso dire che sono pienamente d'accordo con oz enrica. La mia esperienza personale mi ha portato a credere che le amicizie cambiano, mutano, è inevitabile. Perchè è la vita che ti cambia.
Io per esempio ho un amica carissima con cui sono cresciuta e con cui ho condiviso vacanze, scuola, confidenze... insomma tutto. Ora ci vediamo, ma non come prima, ovviamente, per i mariti, per i figli, per gli impegni... l'importante è sapere che c'è!
E poi nel corso della vita ho conosciuto anche delle persone (poche!! ma ci sono) che si sono dimostrate amiche, anche se non abitano qui... ma mi sono state vicine!!
Basta cercare e saper riconoscere!!
baci!!

 
At 4:53 PM, febbraio 04, 2008, Anonymous Anonimo said...

manu quanto sei bona!!!

 
At 6:39 PM, febbraio 06, 2008, Blogger Manu said...

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 
At 6:40 PM, febbraio 06, 2008, Blogger Manu said...

eh si l'ho sempre detto che il biondo fa scena...

 
At 5:38 PM, agosto 23, 2008, Anonymous Anonimo said...

ecco un altro blog morto! non scrivi dal 31 gennaio, sono finiti gli argomenti?

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home